App per biblioteche

I dati recentemente pubblicati confermano che viene speso su mobile il 65% del tempo di navigazione in rete e il pc è diventato il secondo touchpoint. Gli smartphone sono, quindi, il primo punto di accesso delle persone a servizi, prodotti e informazioni.  Le app seguono questa tendenza e sono oggi fra i principali canali di contatto fra la biblioteca e i suoi utenti.

La nostra esperienza di realizzazione di app è molto significativa: oltre 60 applicazioni sviluppate in ambiente Ios e Android che creano l’esperienza della biblioteca in tasca.

Più di ogni altro strumento, l’app facilita l’uso dello spazio personale che contiene i servizi che la biblioteca offre a ogni utente. Uno strumento quotidiano a misura di lettore.

Sono disponibili  i servizi del portale e funzionalità aggiuntive tipiche del dispositivo mobile:

  • login sempre attiva
  • navigazione fluida
  • disponibilità in mappa (“dov’è la biblioteca più vicina alla mia posizione che possiede il libro che mi serve?”)
  • lettura del codice a barre con la fotocamera per la ricerca nel catalogo.

Per arricchire ulteriormente l’esperienza digitale, nelle app ci sono anche i servizi della biblioteca digitale ReteINDACO : se non la conosci può essere interessante saperne di più.

App biblioteche Sebina: scoprile tutte

 


 

Vuoi dare un’occhiata anche ai portali delle biblioteche Sebina realizzati con la piattaforma SebinaYOU?

Li abbiamo raggruppati secondo le tipologie bibliotecarie : Università,  Pubbliche,  Ragazzi, altre Biblioteche.