SebinaNEXT, per una biblioteca protagonista del web

SebinaNEXT

Il software per la gestione dei processi e delle attività di back office della biblioteca.

 

Innovazione

I bibliotecari hanno necessità, oggi, di lavorare in modo nuovo: tempi ridotti, interfacce duttili e veloci da utilizzare, completezza nella gestione di dati e informazioni. Con SebinaNEXT tutto questo è possibile: piattaforma web nativa, responsive, con le sue strutture funzionali innovative è utilizzabile indifferentemente da dispositivi fissi o mobile. Il risultato è che ci si può muovere liberamente all’interno della biblioteca e nei depositi, utilizzando le funzionalità dove e quando è più comodo. Alla base di SebinaNEXT ci sono innovazione, tecnologia e una profonda conoscenza dei processi bibliotecari.

 

Condivisione

Cooperare e lavorare insieme sono alla base della nascita e della continua evoluzione di Sebina. Una lunga esperienza che non è solo tecnologia e ingegneria del software, ma è soprattutto partecipazione. Un lungo cammino di scelte strategiche condivise con i bibliotecari, di analisi di dati, processi e flussi delle attività in biblioteca, per raggiungere l’obiettivo più importante: rendere l’incontro fra utente e biblioteca il migliore possibile.

 

Interoperabilità

Garantisce l’interoperabilità applicativa tramite nuovi modelli di dati basati su ontologie, standard aperti e API. Facilita la condivisione dei dati e l’integrazione con altri sistemi, ottimizza e semplifica i processi, agevolando anche la gestione e il controllo dell’Istituzione. Con SebinaNEXT ogni biblioteca costruisce il proprio ecosistema digitale.

 

Flessibilità

SebinaNEXT è flessibilità, interoperabilità semantica, integrazione di dati e processi. La sua struttura e le sue caratteristiche tecnico-funzionali la rendono una piattaforma duttile e personalizzabile. Per questo è utilizzata con successo in ambiti molto diversi fra loro:

  • dalle biblioteche singole ai grandi sistemi bibliotecari, con oltre 8 milioni di documenti
  • biblioteche di Università, specialistiche, di pubblica lettura, per ragazzi, di conservazione… convivono nello stesso polo bibliotecario.

 

Le componenti

Con la sua struttura modulare, SebinaNEXT crea per la biblioteca un ambiente integrato su misura, adatto a gestire tutti i suoi servizi. Alle componenti principali si affiancano anche servizi avanzati, attivabili da ogni biblioteca in base alle esigenze e agli obiettivi strategici. SebinaNEXT è anche GDPR compliant.

 

Library Manager, bibliotecari e altri operatori: a ciascuno il proprio spazio

Con SebinaNEXT il bibliotecario organizza la propria scrivania di lavoro virtuale. Infatti sceglie i servizi più utili nelle attività quotidiane e costruisce il proprio menu personalizzato. Sono molti gli strumenti che sono di aiuto nelle diverse fasi del lavoro: comunicazioni e messaggi, agenda, to do, infografiche, widget social twitter.

 

Servizi

Il cuore dei servizi della biblioteca è la circolazione dei documenti. Prestiti esterni, consultazioni, prestiti notturni, prenotazioni, ecc sono protagonisti di flussi innovativi e integrati quali, ad esempio: banco prestiti, self-check, gestione automatica delle comunicazioni (notifiche, solleciti, preavvisi…), gestione punti di prestito interni ed esterni alla biblioteca. Questi sono solo alcuni dei servizi, in realtà in SebinaNEXT c’è tanto altro per la circolazione documenti.

Si aggiungono, infatti: il prestito digitale e l’accesso alle risorse digitali (free o commerciali), il “Prestito in rete” sul territorio, il prestito interbibliotecario e il document delivery  (integrati con ILL SBN), la gestione logistica interna alla biblioteca (sezioni temporanee, carrelli, spedizioni… ), la gestione contabile per i servizi a pagamento e il Digital Reference.

 

Anagrafiche

La gestione di utenti, bibliotecari e altri operatori, biblioteche, fornitori, permette alla biblioteca di controllare in modo puntuale tutte le abilitazioni, le operazioni svolte e le comunicazioni automatiche. Completano l’area anagrafiche della piattaforma, le iscrizioni online, gli accessi a biblioteche e sale, l’integrazione con i tornelli, la prenotazione di attrezzature, sale, eventi.

 

Catalogo & Risorse elettroniche

Tutte le risorse – elettroniche, cartacee e su altri supporti, condivise con SBN o locali – sono integrate in unico catalogo. Il catalogo si arricchisce con metadati locali e personalizzati, anche attraverso l’integrazione con dataset Linked Open Data esterni. Sono inoltre gestite tutte le informazioni sugli esemplari fisici (collocazione, tipo circolazione, stato della copia, note di conservazione…) e digitali (fornitore, diritti d’uso, scadenza…). La catalogazione è compatibile con tutti gli standard di riferimento e i data model nazionali e internazionali (SBN, Reicat, FRBR ora IFLA LRM, RDA, Bibframe, Unimarc, Marc21, DC, MAG). Sebina è certificato per il colloquio con SBN – protocollo SBNMARC – livello 4 per tutte le tipologie di materiale.

Acquisizioni

Consente il management dell’intero flusso delle acquisizioni della biblioteca, anche l’integrazione EDI con i fornitori. Tutte le comunicazioni sono inviate automaticamente (invio ordini, solleciti, accuse di ricevuta, richieste di offerta…). La biblioteca può articolare il proprio budget in capitoli e voci di spesa. Le tipologie di acquisizione comprendono inoltre, doni, scambi, depositi legali, comodati d’uso, pacchetti e possono essere gestite anche da un Centro servizi che opera per più biblioteche.

 

Periodici

La gestione amministrativa dei periodici copre tutte le attività della biblioteca: abbonamenti, comunicazioni con i fornitori, generazione automatica dei fascicoli tramite i modelli previsionali, registrazione dei fascicoli con aggiornamento automatico della descrizione dell’esemplare. Anche per gli abbonamenti è possibile un servizio centralizzato.

 

Open Data & Monitor

I Library Manager possono estrarre set di Open Data e Linked Open Data della biblioteca e del polo bibliotecario. Molto utili sono anche le funzioni per il monitoraggio del sistema, dei servizi, delle attività svolte e dell’incremento del patrimonio. Un potente e flessibile generatore di report e statistiche personalizzate, si affianca alle numerose funzionalità per la produzione report e statistiche presenti in ogni modulo.

 

Gestione sistema

Tutte le componenti sono personalizzabili e configurabili in diverse modalità e livelli. Dall’intero sistema, al gruppo di biblioteche, alla singola biblioteca e anche al singolo operatore. Tutto questo per automatizzare i processi e creare un ecosistema digitale su misura.  Fra le personalizzazioni possibili, ad esempio: i servizi online, le regole di prestito, il calendario delle chiusure e gli orari delle biblioteche, la scelta dei canali e l’invio automatico delle comunicazioni, i testi della modulistica, la configurazione dei flussi catalografici e la condivisione con SBN.

SebinaNEXT

 

SebinaNEXT per le Università: integrazione per semplificare i processi

 

 

Oltre a SebinaNEXT scopri cosa può offrirti la piattaforma Sebina: