Per una biblioteca protagonista del web

Per una biblioteca protagonista del web

SebinaNEXT

Condivisione e cooperazione sono alla base della nascita e dello sviluppo negli anni di Sebina. Una lunga esperienza che non è solo tecnologia. Certamente Sebina è una piattaforma software ma è soprattutto una straordinaria esperienza di partecipazione, un lungo cammino condiviso con le Istituzioni, costellato da tappe tecnologiche e da scelte strategiche. E da un’obiettivo comune: rendere l’incontro fra utente e biblioteca il migliore possibile.

Una esperienza che inizia dalla gestione dei processi e dei flussi del sistema bibliotecario, dal punto di vista del bibliotecario.

SebinaNEXT è la nuova versione di Sebina. Le sue principali caratteristiche sono:

  • strutture funzionali moderne per modalità di lavoro innovative
  • nuovi modelli di dati, perché le biblioteche facciano parte del web e non siano solo nel web.

E’ una piattaforma duttile che si adatta con facilità alle diverse situazioni:

  • dalle biblioteche singole ai sistemi bibliotecari, anche di grandi dimensioni (con oltre 400 istituzioni afferenti)
  • permette di gestire tipologie bibliotecarie molto diverse: dalle biblioteche di Ateneo alle specialistiche, dalle pubbliche alle biblioteche ragazzi,…  anche nello stesso polo bibliotecario.

La struttura di SebinaNEXT

La struttura principale è preposta alla gestione dei processi e servizi del back office bibliotecario e comprende:

  • lo spazio dedicato al bibliotecario, che può essere personalizzato in base al ruolo professionale e, quindi, alle attività svolte; spazio arricchito da cruscotti, to do, agenda e da altri strumenti che semplificano il lavoro e snelliscono i processi
  • acquisizioni : controllo e budget degli acquisti
  • gestione catalogo :
    • catalogazione, inventariazione e collocazione secondo gli standard di riferimento nazionali ed internazionali per i documenti, gli autori e per tutte le categorie di materiali. Le risorse, digitali e analogiche, sono gestite nel catalogo insieme, con il vantaggio di una visione completa delle movimentazioni, dei processi e dei trend statistici
    • condivisione con l’Indice SBN per il quale sono state acquisite le certificazioni per tutti i materiali, audiovisivi inclusi
    • possibilità di catalogazione di materiali solo in locale e/o indipendentemente dall’Indice SBN
  • periodici : gestione degli abbonamenti, gestione amministrativa dei fascicoli con collegamento dello spoglio al relativo fascicolo
  • prestiti analogici e digitali : locali, dislocati sul territorio nei vari “punti di prestito” (centri commerciali, BiblioBus, biblioteca sulla spiaggia, circoli, …), document delivery, prestito intersistemico, interbibliotecario fra sistemi diversi e integrazione con il servizio ILL SBN.

Inoltre, nella stessa struttura, sono disponibili le funzioni lato bibliotecario di servizi innovativi e, spesso, inediti, che sono rivolti al pubblico:

  • servizi di community, star rating, commenti, suggerimenti di lettura e bibliografie, recensioni e booktrailer
  • eventi, incontri, mostre e quanto altro viene organizzato dalla biblioteca come momento di incontro sociale con i cittadini, trova adeguato supporto nel sistema a disposizione del bibliotecario per la loro gestione. 

SebinaNEXT

Open data & Monitor

 Molto interessante è l’insieme di servizi raccolti in quest’area. Infatti SebinaNEXT  supporta nuovi modelli di dati:
  • dati trasparenti, aperti [Open Data], organizzati all’interno di un modello entity-relationship che contiene le entità, le relazioni fra di esse, regole e vocabolari standard
  • segue le linee guida di FRBR e RDA,  tiene in considerazione il paradigma dei Linked Open Data [LOD]
  • accoglie al suo interno anche il nuovo modello di rappresentazione dei dati BIBFRAME, che supera i limiti dell’utilizzo dei formati MARC .
SebinaNEXT

Con SebinaNEXT si crea, pertanto, l’infrastruttura ideale per i nuovi servizi rivolti agli utenti basati su ontologie e nuovi paradigmi semantici.

Nell’area Gestione sistema tutti i servizi di configurazione e parametrizzazione, le statistiche e quanto altro può essere utile .

L’interfaccia di SebinaNEXT è molto moderna, responsive si può usare anche da tablet : è possibile, quindi muoversi liberamente all’interno dei locali della biblioteca e nei depositi senza problemi, con la possibilità di utilizzare dove è più comodo, le funzioni necessarie.

 

Se vuoi approfondire anche altri aspetti della piattaforma Sebina:
Contattaci

Hai bisogno di più informazioni?

Compila la richiesta con i tuoi dati e sarai ricontattato quanto prima.