Con SebinaNEXT un unico account per le Università

L’integrazione con repository utenti istituzionali e con i sistemi di autenticazione in uso presso le Università, è un altro tema particolarmente interessante per i Sistemi Bibliotecari di Ateneo.

Infatti, nella gestione dei processi e dei servizi relativi agli utenti, le Università utilizzano, di norma, sistemi informativi diversi:

  • SebinaNEXT per il Sistema Bibliotecario d’Ateneo
  • repository e piattaforme per la segreteria, i servizi e le anagrafiche di studenti, personale amministrativo, docenti, ricercatori e altro personale che opera nella didattica
  • sistemi di autenticazione basati su Shibboleth – SAML 2.0 per l’accesso ai diversi servizi.

Con i servizi di integrazione di SebinaNEXT le Università risolvono brillantemente questa oggettiva frammentazione, integrando il proprio Sistema Bibliotecario con i repository utenti e gli Identity Provider in uso.

 

Un unico account, tutti i servizi dell’Ateneo

Con SebinaNEXT gli utenti con le credenziali di Ateneo accedono in modo semplice e immediato all’intera gamma di servizi dell’Università, oltre a quelli offerti ovviamente offerte dalla piattaforma Sebina: SebinaYOU, le APP e la Digital Library ReteINDACO.

La gestione dell’identità digitale con il Single Sign-On istituzionale è applicata a:

  • operatori delle strutture per l’accesso e la gestione dei servizi di back-office
  • studenti, docenti, ricercatori, …. per l’accesso e la fruizione dei servizi di front-office.

 

I vantaggi dell’integrazione

  • il Single Sign-On istituzionale semplifica la vita agli utenti, infatti con le stesse credenziali si accede a TUTTI i servizi dell’Ateneo, anche appartenenti a domini diversi
  • i processi gestionali delle anagrafiche sono semplificati
  • la gestione delle informazioni è ottimizzata, evitando la doppia registrazione nei diversi sistemi informativi, con un risparmio di tempo e risorse.